Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Biografia’ Category

Immagine contenuta nel suo primo album

Dopo numerosi rifiuti da parte di etichette discografiche, nel 2001 i produttori Alberto Salerno e Mara Maionchi (che aveva conosciuto durante la seconda partecipazione a Sanremo) riescono a convincere la EMI a puntare sul giovane artista. Quella stessa estate del 2001 esordicse con il suo primo singolo Xdono che, in breve tempo, raggiunge i vertici delle classifiche diventando uno dei tormentoni del momento. E’ un successo dietro l’altro: infatti, malgrado le varie critiche, il pubblico (in particolar modo fra gli adolescenti) dimostra di riuscire a comprendere la novità intodotta dal cantante che si diverte a mescolare le sonorità R&B e pop della musica di oltreoceano con testi un po particolari, ma carichi di profondi significati (come ad esempio Mai nata e L’olimpiade sull’ autostima personale, Il bimbo dentro, la stessa Rosso relativo) degno, secondo molti fan, della migliore tradizione cantautoriale italiana. Mentre nelle radio italiane viene trasmesso il terzo singolo Imbranato, Tiziano incide una versione in spagnolo di Rosso relativo e di Xdono varie versioni in spagnolo, inglese, francese e portoghese. Questo brano sale al terzo posto in Europa nella classifica dei singoli più venduti nel 2002. L’estate dello stesso anno viene finalmente premiato al “Festivalbar” come miglior artista esordiente, mentre l’anno successivo riceve la nomination ai “Latin Grammy” con la stessa motivazione. E’ l’unico cantante italiano candidato ai Grammy di quell’anno!

Read Full Post »

Le sue origini..

Tiziano da piccolo, padre di Tiziano da piccolo, Tiziano da grande

Tiziano Ferro nasce a Latina il 21 Febbraio 1980, figlio di una casalinga e di un geometra; la sua famiglia (come molte dell’argo pontino) è di origine veneta. Nel Natale del 1984 riceve per regalo una tastierina giocattolo: fu questo il primo incontro con la musica. Sin da piccolissimo e con mezzi molto semplici inizia a comporre le varie basi e le prime canzoni “incidendole” poi in un registratore (al termine dell’album Nessuno è solo vi sono due di queste canzoni che lui scrive all’età di 7 anni). Anche nell’adolescenza prosegue questa sua passione e troverà proprio in essa un libero sfogo, in quanto è una persona molto timida e si trova ad afforontare l’obesità (arriverà a pesare ben 111 chili). Partecipa a corsi privati di chitarra, canto, pianoforte, batteria e nel 1996 (a 16 anni) entra nel Coro Gospel di Latina dove conosce la “musica nera” per cun non ha mai nascosto la sua ammirazione. Partecipando poi ad un Concorso di Karaoke si classifica tra i primi posti con la canzone di Fiorello Finalmente tu). La sua prima apparizione televisiva è negli anni ’90 partecipando al Karaoke di Fiorello con un brano di Massimo Ranieri. Nel 1996-1997 partecipa ad un corso a distanza per doppiatore cinematografico e inizia a collaborare come speaker di alcune radio locali. Partecipa come concorrente nella trasmissione televisiva “Caccia alla frase” dove il conduttore Peppe Quintale gli da la possibilità di esibirsi per alcuni minuti, per poi essere cacciato con una battuta sprezzante sulla sua esibizione e le possibilità di sfondare come cantante. Ma lui non molla e nel1997 partecipa si iscrive all’Accademia della Canzone di Sanremo partecipando nella sezione giovani, ma non supera le difficoltà della prima settimana. L’anno successivo ritenta riuscendo ad arrivare tra i primi 12 finalisti. Superato l’esame di Stato al Liceo Scientifico Ettore Maggiorana di Latina con un voto 55/60 partecipa, in quell’estate, alla tournèe dei Sottotono come corista. Nel 2000 si iscrive alla facoltà di Scienze della Comunicazione all’Università di Roma. L’anno successivo riesce a sfondare nel mondo della musica..

Read Full Post »